eco farming logo

Esforax

Statistiche


Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.artroprotesi.it/htdocs/modules/mod_stats/helper.php on line 106
Tot. visite contenuti : 198800
Home FAQ
Benvenuti nel portale dedicato all'artroprotesi - Ideato e diretto dal Prof. Stefano Ghera
FAQ PDF Stampa E-mail

LE DOMANDE PIU’ FREQUENTI ( FAQ )

 

Cos ‘è l’Artrite/ L’Artrosi

La protesi totale di Anca

Come viene impiantata una protesi di anca

L’anestesia

Cosa portare per il ricovero

 

COS ‘E’ L’ARTRITE / L’ARTROSI

 

L’anca è un importante articolazione che congiunge l’arto inferiore al bacino .

E’ costituita dall’acetabolo e dalla testa del femore . Quest’ultima assomiglia ad una sfera , ruota all’interno dell’acetabolo e permette di sedersi , alzarsi , correre , camminare , etc.

Testa del femore ed acetabolo sono uniti dalla capsula articolare all’interno della quale c’è un liquido lubrificante ( liquido sinoviale ) , prodotto dalla membrana sinoviale che tappezza l’interno della capsula articolare .

Sia la superficie ossea dell’acetabolo che quella della testa del femore sono rivestite da uno spessore di tessuto cartilagineo che ne permette la lubrificazione e lo scivolamento .

L’artrosi dell’anca si verifica quando l’usura dello strato cartilagineo produce dolore , difficoltà al movimento , limitazioni funzionali articolari come impedimenti alla flessione completa o alla rotazione completa. In pratica si zoppica , non si riesce ad allacciarsi la scarpa , allargare le gambe , salire le scale.

 

LA PROTESI TOTALE DI ANCA

 

L’intervento di protesi totale di anca , prevede la sostituzione dei capi articolari danneggiati .

La componente acetabolare , verrà sostituita da una coppa metallica al cui interno si alloggia una superficie di scorrimento concava a segmento di sfera , in cui si alloggia una controparte che si ancora sul segmento femorale mediante un fittone o stelo , che và ad ancorarsi verso il corpo della diafisi femorale. Le superfici di scorrimento tra componente femorale e componente acetabolare , possono essere le più varie , in genere sono polietilene–metallo . Recentemente però si sono introdotte superfici come metallo-metallo , ceramica-ceramica , ceramica-polietilene , ceramica-metallo. La scelta della interfaccia migliore spetterà al chirurgo in funzione della situazione anatomica , dell’età anagrafica e delle richieste funzionali del paziente .

 

COME VIENE IMPIANTATA UNA PROTESI D’ANCA

 

La protesi di anca viene applicata mediante un ‘incisione chirurgica che giunge sul piano articolare , lo espone , permette la sezione dei capi ossei e quindi mediante opportune preparazioni del letto stesso si impianta la componente acetabolare e la componente femorale . Vengono poi unite intraoperatoriamente per poter formare il giunto.

 

QUALI SONO LE COMPLICAZIONI DELLA PROTESIZZAZIONE DI ANCA

 

Le complicazioni di una protesizzazione di anca possono essere numerose e differenti , quantunque come frequenza siano abbastanza basse ( 1-4% in funzione dei centri ospedalieri ).

Tra le complicazioni ricordiamo la trombosi venosa profonda , la trombosi venosa superficiale , la lussazione , la sub lussazione , la dismetria , le tromboflebiti , l’embolia polmonare , l’infezione , l’anemia , il dolore da borsite .

 

COSA PORTARE IL GIORNO DELL’INTERVENTO

 

Il giorno del ricovero , per l’intervento , bisogna portare tutta la documentazione clinica in possesso, il necessario per dormire , articoli di toilette .

 

Chi è online

 2 visitatori online

Login






Powered By

Questo sito /portale è rivolto alle persone interessate al tema trattato, siano esse pazienti, familiari, operatori sanitari. I contenuti di questo sito hanno scopo esclusivamente informativo: non intendono sostituire, in alcun modo, la relazione tra il paziente e il medico/specialista. Questo sito non ospita campagne pubblicitarie, né riceve sovvenzioni per la pubblicazione di contenuti commerciali. eventuali banner presenti sono documentati e vengono utilizzati esclusivamente per le spese di gestione del sito/portale